SERVIZIO CONCILIAZIONE CONTROVERSIE

ADICONSUM CONSUMATORI INSIEME NELL’ECONOMIA CHE CAMBIA

Adiconsum è l’associazione dei Consumatori promossa dalla CISL nel 1987. Riconosciuta come Associazione dei Consumatori rappresentativa a livello nazionale, è componente del Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti (CNCU), istituto presso il Ministero dello Sviluppo Economico.

ADICONSUM FORNISCE IL SERVIZIO DI CONCILIAZIONE INTERDISCIPLINARE GRATUITO PER LE CONTROVERSIE TRA GLI OPERATORI OLISTICI E I LORO CLIENTI, LADDOVE CI FOSSE LA NECESSITÀ.

ADICONSUM E SINAPE FELSA CISL

ADICONSUM E SINAPE FELSA CISL 
Attivazione del servizio gestione reclami/conciliazione dei contenziosi che dovessero insorgere tra i professionisti associati a SINAPE FeLSA Cisl ed il consumatore
argomento: assistenza / ospedali – prevenzione – benessere

ADICONSUM E SINAPE FELSA CISL (Sindacato Confederale Discipline Bio Naturali-Discipline olistiche per la salute)

Attivazione del servizio gestione reclami/conciliazione dei contenziosi che dovessero insorgere tra i professionisti associati a SINAPE FeLSA Cisl ed il consumatore

Protocollo d’intesa sulle conciliazioni paritetiche tra Adiconsum e il SINAPE FeLSA Cisl (sindacato Confederale Discipline Bio Naturali-Discipline Olistiche per la salute)

Perché un Protocollo Adiconsum e SINAPE FeLSA CISL

Secondo quanto previsto dall’art. 2, c. 4 della legge 4/2013 (Disposizioni sulle professioni non organizzate in ordini, albi o collegi) e dall’art. 27 ter del Codice del consumo, con la sottoscrizione del protocollo, Adiconsum e SINAPE FeLSA CISL istituiscono uno Sportello del Cittadino per la gestione del contenzioso che dovesse insorgere tra i consumatori e i professionisti associati al Sindacato tramite la conciliazione paritetica. Quest’ultimo è uno strumento in grado di prevenire i contenziosi, di agevolare la composizione bonaria del contenzioso sul nascere e di rispondere in maniera rapida ed efficace alle istanze delle parti.

Funzionamento dello Sportello del Cittadino in caso di contenzioso

Il contenzioso sarà gestito attraverso il Canale della conciliazione che si compone di 2 step:

·         il reclamo di prima istanza

·         la conciliazione paritetica di seconda istanza.

La conciliazione prevede un tentativo di risoluzione bonaria e stragiudiziale delle controversie in tempi brevi e senza costi per le parti, evitando di adire l’autorità giudiziaria.

Accesso allo sportello

·         NON possono accedere allo Sportello del Cittadino i consumatori che hanno già adito o avviato contestualmente le vie giudiziarie per la medesima controversia

·         Possono accedere allo Sportello del Cittadino quei consumatori che hanno già inoltrato un reclamo scritto al professionista senza aver ricevuto risposta o la stessa sia stata ritenuta insoddisfacente.

Tali Accordi – nei settori in cui è previsto – sono anche riconosciuti dalle Authority. I Regolamenti attuativi dei Protocolli prevedono un procedimento di conciliazione in cui il consumatore è rappresentato da un conciliatore Adiconsum che lo assiste e l’azienda da un proprio conciliatore. Negli incontri, che possono avvenire anche on line, i conciliatori delle due parti cercano di individuare un accordo che – se raggiunto – viene inserito in un verbale vincolante sia per il consumatore che per l’azienda, ponendo così fine alla controversia. Se l’accordo non viene raggiunto viene ugualmente redatto apposito verbale che consente di proseguire il reclamo nelle opportune sedi giudiziarie, che oggi in molti casi prevedono il ricorso preventivo alla mediazione.

È BENE SAPERE CHE, IN ALCUNI SETTORI, BEN IL 96% DELLE CONCILIAZIONI PARITETICHE VA A BUON FINE.