UN BUON CIBO PER UNA BUONA SALUTE

Dubbi sulla Medicina Tradizionale Cinese? La Scuola Nazionale di Naturopatia continua a contribuire a fare chiarezza su l’affascinante mondo delle discipline olistiche attraverso la lettura dell’intervista di un autorevole esperto francese nella Medicina Cinese Tradizionale.

Metti il cibo, la nutrizione come pre-requisito per una buona salute, il buon cibo è la migliore prevenzione? E se si, perché?

Mangiare bene è una condizione necessaria ma non sufficiente per la migliore prevenzione. È una componente elementare di salute essenziale, siamo veramente ciò che mangiamo, letteralmente, ma insufficiente da solo. Tutti conoscono questo buon vecchio detto che il cibo è la prima medicina, in effetti, ciò che mangiamo ci aiuta a guarirci. Se un cibo ci può curare quando viene usato saggiamente, un cibo nocivo o tossico consumato su base regolare, ci avvelenerà! Quando dico che siamo ciò che mangiamo letteralmente intendo che il cibo è anche e soprattutto il materiale della nostra ricostruzione cellulare. Il nostro corpo si rigenera e talvolta a una velocità spaventosa, le cellule dell’apparato interno dello stomaco vengono cambiate ogni 12 ore! Così se non appartiamo sostanze giuste (in quantità come nella qualità) il nostro metabolismo non sarà in grado di ricostruire cellule perfettamente funzionali… Ecco perché è fondamentale consumare una dieta sana. Il che implica sapere di che cosa il corpo ha bisogno per funzionare normalmente su base giornaliera e qui, la nostra dieta industriale sfortunatamente manca in toto! Perciò propongo ai miei pazienti quella che chiamo la “salute alimentare fisiologica”. Lungi dall’essere una dieta, è piuttosto una riforma delle abitudini, una decifrazione delle trappole che ci tende l’alimentazione moderna. Non ci sono restrizioni, nessun cibo proibito anche se non sono un fan di creme spalmabili e pranzi veloci!

Comunichi più in generale sull’importanza della prevenzione in materia di salute. Oltre ad una buona dieta, cosa dovrebbe fare oggi una buona prevenzione?

A livello puramente strutturale, è estremamente importante minimizzare l’esposizione del corpo all’inquinamento. Esso è ovunque. Così sarebbe saggio rinforzare tutto quello su cui abbiamo possibilità d’azione. Ad esempio che senso ha mangiare bio se fumi? Una sigaretta contiene più di 2000 diversi agenti chimici che potrebbero causarci uno choc se ne vedessimo solo uno sull’etichetta di un alimento…

… Come essere umano ciò che facciamo ogni giorno, e ciò che facciamo nel nostro quotidiano deve avere un senso! La regolazione del sistema nervoso tra l’ortosimpatico e il parasimpatico è essenziale. In teoria ogni giorno della nostra vita deve essere bilanciato tra i momenti gestiti dal simpatico (l’acceleratore) e il parasimpatico (ritardatore). Ma le nostre vite moderne eccessivamente “veloci” generano un importante disequilibrio a favore del sistema simpatico che provoca infiammazioni che alla lunga portano disturbi. Anche l’evoluzione emotiva dei singoli cambiamenti nel corso della vita, è nell’ordine delle cose: sfortunatamente oggi solo una minoranza di persone si dedica a questo sviluppo emotivo e mentale. Quindi la salute non riguarda solo il cibo, ma anche la gestione del suo ambiente, ed è così che l’OMS lo definisce: “LA SALUTE È UNO STATO DI COMPLETO BENESSERE FISICO, MENTALE E SOCIALE E NON CONSISTE SOLO IN UN’ASSENZA DI MALATTIA E INFERMITÀ”

Scrivo alla sede di: ConeglianoMestre

LunedìMartedìMercoledìGiovedìVenerdìSabatoDomenica
8h-10h10h-12h14h-16h16h-18h18h-20h

ATTENZIONE: spuntare la casella per inviare la richiesta

Newsletter sino