Quali piante scegliere per alleviare i fastidi dovuti alla menopausa?

Sollievo con le piante? Certo! Con il corso di Erboristeria in partenza a settembre presso la Scuola Nazionale di Naturopatia, nelle sedi di Conegliano (in provincia di Treviso) e Mestre (in provincia di Venezia) scoprirete tutti i segreti di erbe e piante, come utilizzarle al meglio per ottenere il massimo beneficio.

Con la naturopatia scopriamo nel dettaglio quali piante scegliere per i fastidi dovuti alla menopausa…

Esistono diverse piante in grado di offrire un sollievo efficace dai sintomi della menopausa. Nei negozi di erboristeria si possono trovare gli isoflavoni di soia, sostanze di origine vegetale che mimano l’attività degli estrogeni (nettamente in diminuzione durante la menopausa); sono ricchi di isoflavoni il luppolo, i semi di lino, il kuzu (un rampicante di montagna tipico del Giappone) e la salvia, tutte piante dalle proprietà riconosciute che si possono consumare anche sotto forma di tisana calda o fredda. I coni del luppolo fanno meraviglie contro l’ansia e facilitano il sonno; la melissa favorisce il rilassamento e migliora la digestione; l’iperico è un ottimo antidepressivo naturale, mentre il biancospino calma le palpitazioni, l’irritabilità e l’insonnia.

 

E gli olii essenziali?

Oltre ad avere proprietà antinfettive e antibatteriche, gli olii essenziali rappresentano una soluzione naturale per alleviare i disturbi legati alla menopausa. Se il nervosismo la fa da padrone, per ritrovare calma e serenità non c’è niente di meglio che un buon bagno caldo con l’olio essenziale di lavanda o di camomilla romana. Prima di aggiungerlo al bagno si consiglia di diluirne 7 gocce in una coppetta di gel neutro.

Siete sul punto di esplodere? Mettete una goccia di olio essenziale di Petit Grain o di fiore di neroli sul polso o sul plesso solare per diminuire la pressione. L’olio essenziale di salvia sclarea è un aiuto prezioso per combattere le vampate di calore: è sufficiente diluirne un 10-20% in un olio vegetale e massaggiare il basso ventre. La stessa ricetta con l’olio essenziale di cipresso è efficace contro i disturbi circolatori.

Siete interessati a ricevere maggiori informazioni sul corso di Erboristeria Applicata in partenza a settembre? Allora compilate il modulo di contatto posto a fine articolo o chiamateci al numero 0438 336730 della sede di Conegliano o allo 041 962820 per la sede di Mestre.

 

 

Scrivo alla sede di: ConeglianoMestre

LunedìMartedìMercoledìGiovedìVenerdìSabatoDomenica
8h-10h10h-12h14h-16h16h-18h18h-20h

ATTENZIONE: spuntare la casella per inviare la richiesta

Newsletter sino