COS’È IL MICROBIOTA?

La Scuola Nazionale di “Naturopatia” ha l’onore di presentarvi un alleato che da sempre ci aiuta a prevenire vari disturbi, infiammazioni e problematiche di vario genere… stiamo parlando del “MICROBIOTA”!… Ma “cos’è il microbiota”? E soprattutto se danneggiato, visto che è così importante, la domanda sorge spontanea, come si fa a ripristinare la sua normale funzionalità attraverso “l’alimentazione”?
Partecipare alla 1° International Conference on Energetic Nutrition “Il cibo come energia vitale: l’equilibrio del microbiota”, che si terrà il 24 febbraio a Mestre, vi permetterà di aggiornarvi su questa tematica con consigli specifici e mirati di vari luminari e studiosi che provengono anche dall’estero. Chiamateci al 0438 336730 (Conegliano) 041 962820 (Mestre) oppure compilate il modulo di contatto che troverete nel nostro sito https://ispi-naturopatia.it/contatti/ per iscrivervi e ottenere maggiori informazioni a riguardo.

Il microbiota, comunemente conosciuto come flora intestinale, è l’insieme di microorganismi, ovvero una piccola popolazione di batteri, funghi e virus che vivono all’interno del nostro organismo senza danneggiarlo. Esso è dotato di una propria autonomia ed è in diretta connessione con il cervello secondo la medicina ayurvedica!
Un tempo si pensava che il cervello fosse al comando del Microbiota ma attualmente non si è più sicuri di questo e si parla del suo legame con l’apparato digestivo che governa i processi di trasformazione metabolica

COME SI ORIGINA IL MICROBIOTA?

Il microbiota si genera fin dalla nascita di un neonato, in gravidanza durante la crescita del feto, il tratto digerente del bambino è completamente sterile ma a partire dal parto viene subito colonizzato dai microorganismi con cui viene a contatto dagli organi della madre e successivamente dall’allattamento, dall’ambiente e infine dai cibi che nel tempo andrà a ingerire.

IL MICROBIOTA E L’ALIMENTAZIONE

Numerosi studi scientifici hanno dimostrato che per mantenere una buona flora intestinale è necessario assumere una serie di cibi bio che sono principalmente:

  • Aceto di mele;
  • Radice di zenzero;
  • Bacche e frutta ricca di fibre;
  • Verdura;
  • Proteine magre;
  • Tè nero;
  • Mandorle crude;
  • Olio o farina di lino;
  • Olio di pesce;
  • Pepe di Cayenne;
  • Fiocchi di latte;
  • Yogurt greco;
  • Miso;
  • Yogurt;
  • Lieviti;
  • Tempeh;
  • Tofu;

Oltre a consumare questi alimenti si dovrebbero ingerire all’incirca anche 25/30 grammi di fibre idrosolubili cercando però di evitare i cibi grassi come le fritture!

Vi ricordiamo di seguire la nostra pagina Facebook per rimanere sempre in contatto con noi ed essere sempre informati su tutte le novità ed eventi olistici!!!

Scrivo alla sede di: ConeglianoMestre

LunedìMartedìMercoledìGiovedìVenerdìSabatoDomenica
8h-10h10h-12h14h-16h16h-18h18h-20h

ATTENZIONE: spuntare la casella per inviare la richiesta

Newsletter sino